Biblioteca Economo

La Biblioteca "Demetrio e Giovanni Economo", sita  al secondo piano di Palazzo Economo a Trieste, raccoglie il patrimonio librario comune a tutti gli istituti del Friuli Venezia Giulia del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Attualmente la biblioteca non è aperta al pubblico perché sono in corso le operazioni di ricognizione, riordino, inventariazione e catalogazione di tutti volumi al fine di aderire al Polo SBN "Università degli Studi di Trieste".

Una volta conclusi gli interventi di adeguamento e attrezzatura degli spazi e terminata la catalogazione in SBN, mediante utilizzo del software Sebina Open Library, si intende avviare il servizio al pubblico con orari e modalità da stabilire.

Il patrimonio librario ammonta a quasi 18.000 volumi, di cui circa 14.000 monografie e 150 titoli di periodici. Gli ambiti tematici più rappresentati sono connessi alle attività di tutela e valorizzazione dei beni culturali (storia dell'arte, architettura, archeologia), con particolare riferimento all'ambito regionale. Sono presenti anche sezioni dedicate al restauro, al diritto (in particolare la normativa relativa ai beni culturali), e a testi di interesse generale (enciclopedie, dizionari). Delle 20 sezioni in cui è divisa la biblioteca, ben 12 riguardano la storia dell’arte, suddivise per secolo (nel caso della pittura) o per argomento (disegno, scultura, arti minori, guide a città o a musei, critica d’arte). La sezione più ampia della biblioteca è quella dedicata alla "Storia patria", composta di monografie di storia dell’arte, architettura e archeologia relative al territorio del Friuli Venezia Giulia.

Per contattare la biblioteca scrivere a bibliotecaeconomo@beniculturali.it.