Tutela

La tutela consiste nell'esercizio delle funzioni e nella disciplina delle attività dirette, sulla base di un'adeguata attività conoscitiva, ad individuare i beni costituenti il patrimonio culturale ed a garantirne la protezione e la conservazione per fini di pubblica fruizione (D. Lgs. 42/2004, art. 3, comma 1).

L'esercizio delle funzioni di tutela si esplica anche attraverso provvedimenti volti a conformare e regolare diritti e comportamenti inerenti al patrimonio culturale (D. Lgs. 42/2004, art. 3, comma 2).

La Commissione regionale per il patrimonio culturale, come previsto dal DPCM n. 169/2019, art. 47, presieduta e convocata dal Segretario regionale, coordina e armonizza l'attività di tutela e di valorizzazione sul territorio regionale.

I provvedimenti di tutela adottati riguardano:

Termini dei procedimenti amministrativi

Regolamenti di attuazione dell’articolo 2 della Legge 7 agosto 1990, n. 241, riguardante i termini dei procedimenti amministrativi del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo:

Atti a rilevanza esterna e provvedimenti di tutela e valorizzazione (D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e s.m.i.; art. 12, c. 1 ter del D. L. 31 maggio 2014, n. 83, convertito in Legge 29 luglio 2014, n. 106). Vai al sito istituzionale del MiBACT e nell’elenco "Autorità Emittente" seleziona "Segretariato regionale del MiBACT del Friuli Venezia Giulia" per conoscere i provvedimenti adottati da questo istituto in materia di tutela e valorizzazione.